Italia Monte Paschi presenta galla iniettando 5,4 miliardi di euro

 Di Delphine Cuny | 2017/07/04

Piazza-Salimbeni

     
Siena banca è la più antica banca commerciale al mondo ancora in funzione. In quarto luogo banca, non era riuscito a raccogliere 5 miliardi di euro di denaro fresco sui mercati finanziari nel mese di dicembre.
Siena banca è la più antica banca commerciale al mondo ancora in funzione. In quarto luogo banca, non era riuscito a raccogliere 5 miliardi di euro di denaro fresco sui mercati finanziari nel mese di dicembre. (Credits: BMPS)
Il salvataggio della banca toscana è stato sospeso per la validazione della BCE e la vendita di crediti inesigibili. Per ottenere questo aiuto da parte del governo italiano, la banca senese ha dovuto accettare un nuovo modello di business, riorientato sugli individui e le piccole e medie imprese.
[Articolo pubblicato alle 18:05 e aggiornato 19:15]

Toscana può respirare: la quarta banca italiana, e il principale della regione, la storia di Banca Banca Monte dei Paschi di Siena (BMPS), la più antica banca commerciale al mondo ancora in funzione, si spera essere salvate dallo Stato. La Commissione europea ha dato la sua approvazione in linea di principio non è un mese che "ricapitalizzazione preventiva" forma di assistenza pubblica, che sarà pari a 5,4 miliardi di euro, leggermente inferiore al 6,6 miliardi inizialmente previsto.

C'erano solo due ostacoli da superare e il gioco è fatto: la Banca centrale europea (BCE) ha confermato che Monte Paschi era solvente (il sine qua non del recupero di imbarcazioni dal denaro dei contribuenti italiani) e la banca ha ottenuto un fermo impegno per gli investitori privati ​​per acquisire tutti i suoi 26,1 miliardi di crediti inesigibili.

"Abbiamo autorizzato, in base alle norme comunitarie, l'iniezione di capitale in BMPS dallo Stato italiano, che aiuterà la banca soddisfare le sue esigenze di capitale se l'economia si deteriora in modo imprevisto" , ha commentato il commissario concorrenza Margrethe Vestager in un comunicato.

Ma privatizzazione parziale temporanea


Questa "ricapitalizzazione preventiva", necessaria dopo il fallimento dell'aumento di capitale di 5 miliardi di euro nel dicembre scorso ha tentato di mercato è stata autorizzata a diverse condizioni: il contributo privato allo sviluppo (azionisti e creditori) sul principio della "ripartizione degli oneri", e gli impegni di ristrutturazione interni.

I titolari di obbligazioni subordinate e azionisti della banca hanno "messo la mano in tasca per la somma di 4,3 miliardi di euro", come scritto dalla Commissione sotto forma di una conversione di obbligazioni equità e una diluizione delle quote degli azionisti esistenti. Tuttavia, i piccoli obbligazionisti "junior" (prestazioni più elevate, ma più rischioso, perché non essere rimborsato prima nel caso in cui qualcosa vada storto) che hanno subito conversioni forzate avrà diritto al risarcimento, che potrebbe raggiungere un totale di 1 5 miliardi.

In parallelo, Monte Paschi ha venduto alcune attività, che gli ha permesso di raccogliere 500 milioni. Lo Stato iniettare il saldo mancanti in cambio di azioni BMPS a tassi preferenziali: in definitiva detiene il 70% del capitale della banca, come parte di un'operazione che equivale a una nazionalizzazione parziale. Ma temporanea assicurato il presidente della banca, Alessandro Falciai: lo Stato aveva intenzione di lasciare la capitale entro il 2021.

Il ministro italiano dell'Economia, Pier Carlo Padoan, dettagliato nel corso di una conferenza stampa che il Tesoro avrebbe sottoscrizione di un aumento della quantità del capitale 3,9 miliardi e riscattare le obbligazioni per 1,5 miliardi di dollari. La ricapitalizzazione totale della banca sarà pari a 8,1 miliardi di euro. BMPS venderà più di 28 miliardi di crediti in sofferenza entro la prima metà del 2018.

Rifocalizzazione e chiusura di filiali


Oltre alla drastica consolidamento del suo bilancio, la banca di Siena, fondata nel 1472, che ha una quota del 7,1% del mercato italiano, ha accettato, "per garantire la redditività a lungo termine [del] reindirizzare la sua modello economico "per i clienti al dettaglio (vale a dire gli individui) e le piccole e medie imprese, ha detto il commissario europeo. I capi della banca italiana anche preso impegni capitalizzazione del loro compenso a 10 volte il salario medio dei dipendenti. Il piano di riorganizzazione in cinque anni prevede inoltre di rafforzare la gestione del rischio di credito. Il dettaglio banca il piano Mercoledì mattina: la stampa italiana ha riportato tra il 5000 e il 6000 tagli a 25.000 e chiuso 400 filiali in oltre 1.800 in tutta Italia.

La citazione di Monte Paschi, che ha perso quasi il 90% del loro valore l'anno scorso, è stato sospeso da dicembre.

Questo sostegno pubblico arriva pochi giorni dopo il salvataggio di due piccole banche veneziani, Banca Popola.

Piazza-Campo-durant-Palio-Sienne-2-juillet-2016_3_1400_933